Migranti, molotov contro centro Sprar

Una bottiglietta contenente liquido infiammabile è stata lanciata da ignoti nei giorni scorsi contro l'ingresso secondario dello Sprar di Grammichele (Ct), gestito dalla Cooperativa San Francesco di Caltagirone, che ospita migranti maggiorenni inseriti nel sistema di protezione dei richiedenti asilo e rifugiati. Non vi sono stati danni a persone, se non al vetro della porta d'ingresso e al muro annerito e una grande paura per gli ospiti della struttura. A rendere noto l'accaduto, denunciato ai carabinieri, che indagano, è una nota dell'ufficio comunicazione pubblicata sul sito web della cooperativa. "Si spera - afferma il responsabile area immigrazione per la Cooperativa Ulisse Privitelli - di scongiurare la matrice di odio razziale. Seppur condannando l'atto vandalico, si auspica che i fatti possano circoscriversi a una semplice ragazzata".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Eco di Sicilia
  2. EnnaPress.it
  3. Seguo News
  4. EnnaPress.it
  5. EnnaPress.it

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

San Cono

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...